Back to home page

> The wines not to be missed > in Campania > Avellino (254)

Cretarossa 2004 Irpinia igt

09/06/2007
I FAVATI

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

Per molti anni è stato difficile trovare buoni Aglianici che non fossero Taurasi. Per buoni intendo vini capaci di regalare emozione e complessità tali da poterli proporre anche in occasioni importante: questo perchè la maggior parte dei produttori nata negli anni '90 ha puntato direttamente sui top wine fidando sulla crescita esponenziale dei prezzi lasciando davvero il cosiddetto prodotto base come effeto di risulta della lavorazione in cantina. Per fortuna le crisi servono a qualcosa, e quella vitivinicola iniziata del 2002 da un lato ha impedito alla media dei Taurasi di superare la soglia dei 12 euro aziendali, cifra su cui sono fermi ormai da almeno quattro anni, lasciandoli proprio al limite delle capacità di assorbimento del mercato. Non è un caso, infatti, che l'unico effetto vero in Campania si è avvertito con lo stoccaggio delle annate 1998, 1999 e 2000 che le giovani aziende stupite non riuscivano a piazzare perché sopra i 10 euro. Il secondo effetto è che con il Taurasi è mancato l'effetto bianchi, ossia il consumo immediato, e in tutti i ristoranti si trovano agevolmente e a prezzi ragionevoli le annate sopra citate oltre alle 2001. Infine molti si sono concentrati su rossi di buona stoffa scegliendo una terza via tra il Taurasi e l'aglianico base per non svendere e al tempo stesso per imporsi con la qualità. Uno di questi vini è il Cretarossa 2004 che ha dalla sua grande tipicità e carattere, un vino per certi versi esplosivo grazie al perfetto connubio tra la frutta ben matura e soddisfacente con il legno appena usato: anche in questo caso la freschezza prevale di gran lunga sulla morbidezza regalando al vino la giusta dinamicità e, soprattutto, abbinabilità a molti piatti della tradizione oltre che di carne. Un piccolo gioiellino pensato dall'enologo Carmine Valentino da non perdere.

Sede a Cesinali, piazza Di Donato. Tel. 0825.666898. www.cantineifavati.it Enologo: Carmine Valentino. Ettari: 10 di proprietà. Bottiglie prodotte: 70.000. Vitigni: fiano di Avellino, greco di Tufo, aglianico.

lucianopignataro.it